UNIONESARDA

QUOTIDIANO INDIPENDENTE FONDATO NEL 1889

28/05/2006 12.42
italia

supertassa iniqua

Leggo sul Giornale di oggi 28-5-06 che la signora Anna Massone dell'associazione Genovese a tutela dei consumatori "Voglio Vivere" s'appresta a studiare con i suoi avvocati un'azione legale contro la tassa Soru molto probabilmente incostituzionale. Il signor Soru ha ragione di pretendere dal governo centrale quanto dovuto in materia di tasse, ma ha torto marcio quando vuole che queste tasse vengano pagate ancora una volta oltre a ICI e IRPEF dalla collettività non residente in quella bellissima terra che è la Sardegna.
Secondo me Soru prende in giro le persone quando dice che i turisti sono e saranno i benvenuti sull'Isola rapinandoli poi con questa supertassa iniqua. Quindi ben vengano tutte le azioni democraticamente possibili atte a stroncare questa inutile ripicca che purtroppo si ritorcerà contro i Sardi stessi che non hanno assolutamente bisogno di vedersi scippare il turismo dall'Isola solo perché il molto ricco Suru lo ha deciso. Ho visto l'altra sera la trasmissione "ballarò" nella quale Soru arrampicandosi letteralmente sui vetri voleva giustificare non riuscendovi la sua scelta. Ma queso signore come ha fatto a diventare presidente della regione Sardegna? Per chiudere, aggiungo che sono possessore di un appartamento di 40 metri quadrati che ho pagato con i soldi della mia liquidazione.

Inviata da: tarantini  enrico

per parlare con l'associazione promotrice di tale iniziativa ed avere informazioni su quanto fatto dalla sig. Massone col suo staff  tel. 010-59 58 259     339-75 18 137 

www.vogliovivere.it